Come ricaricare la batteria dello smartphone più velocemente

Devi far ricaricare la batteria del tuo smartphone ma non hai molto tempo a disposizione?
Allora cerca di sfruttare al meglio il tempo seguendo uno dei seguenti trucchi e consigli che ti permetteranno di ricaricare il tuo dispositivo più velocemente.

• Il primo e più semplice consiglio da seguire per cercare di ottimizzare i pochi minuti a disposizione per ricaricare la batteria è ovviamente quello di effettuare la carica spegnendo completamente lo smartphone. In tal modo la ricarica della batteria risulterà ovviamente più veloce, anche se non potrai utilizzare il dispositivo.

• Se invece desideri sfruttare comunque alcune delle funzionalità del tuo smartphone, ma cercare allo stesso tempo di “risparmiare” tempo di ricarica, il secondo consiglio è quello di attivare la “modalità aereo” prima di mettere lo smartphone in carica.
Per attivare quest’ultima, per la maggior parte dei dispositivi la procedura è la seguente: devi tenere premuto il pulsante (fisico) di accensione del tuo smartphone, fino a quando non ti apparirà la schermata con le varie “opzioni” (Spegni, Riavvia, etc.).
Tra le scelte a disposizione troverai quasi sicuramente l’opzione “Modalità Aereo”.

modalita-aereo

Toccando quest’ultima ti verranno automaticamente disattivate alcune delle principali funzionalità del dispositivo (WiFi, GPS, BlueTooth, etc.), che contribuiscono in maniera sostanziale a “scaricare” la batteria.
Nonostante ciò, sarai comunque in grado di utilizzare le altre funzionalità del device, e allo stesso tempo potrai ricaricare più velocemente lo smartphone.

• Il terzo e ultimo consiglio per ottimizzare i tempi di “attesa” per la ricarica della batteria, è quello di inserire il cavo USB direttamente a una presa di corrente (tramite il comune adattatore), evitando quindi di connettere direttamente l’USB a una delle porte del tuo computer o di altri dispositivi.
La ricarica “diretta” tramite presa di corrente elettrica è di gran lunga più efficace, e quindi più “veloce”, rispetto a quella tramite porta USB di un computer.


Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa questa formula indicando il valore mancante corretto * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

© 2015 Personal Hacker • Tutti i diritti sono riservati • Cultura Digitale & Crescita Professionale, Web, SEO, SEM e Social Media Marketing